Association pour la Promotion Sociale

Suivez-nous

Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00

Social

Il presidente Adama Thiam a Kaolack per donare cibo agli orfani


“E’ stato un viaggio che mi ha emozionato molto. E’ bastato incrociare lo sguardo felice dei bambini per comprendere quanto fossero felici dei nostri doni e quanto è utile e importante quello che facciamo”. Adama Thiam è il presidente dell’associazione “Bok Jëf Ci Kaolack Aps”. Recentemente è stato all’orfanotrofio della città di Kaolack (in Senegal) per consegnare latte e cereali ai bambini ospiti della struttura a nome della sua associazione.
Nello specifico, ha donato 24 scatole di latte per la prima età, 24 scatole di latte crescita, 24 scatole di cereali e 4 barattoli di melolac. “La direttrice della struttura – racconta Adama – era molto felice e sollevata nel ricevere questi doni. Sono andato là proprio in seguito alla sua richiesta perché ci aveva fatto sapere che erano in mancanza di latte. Così, oltre a consegnare i prodotti, ne ho approfittato anche per far visita ai bambini: alcuni erano pieni di energia, ma purtroppo altri li ho trovati davvero bisognosi di interventi perché hanno delle patologie cardiologiche o di altro tipo”.
“Andare lì in prima persona – conclude il presidente dell’associazione “Bok Jëf Ci Kaolack Aps” – ha fatto aumentare in me il senso di dovere verso questi bimbi, che rappresentano la società del futuro. Il desiderio che ho è quello di poter fare di più ed è per questo che chiedo il sostegno di tutti per aiutare questi bambini innocenti”. Proprio per dare loro una mano è attivo un progetto che si chiama “Andare a Kaolack 2021” che prevede l’organizzazione di un viaggio durante le vacanze di Natale per aiutare nella ristrutturazione del centro medico di Sara e per aiutare l’orfanotrofio. Qui trovate tutte le informazioni: https://bjkaolack.org/donations/andare-a-kaolack-2021/
Anche solo un piccolo aiuto da parte di tutti è davvero prezioso!

Leave A Comment

Your Comment
All comments are held for moderation.